LA CASA GIUSTA PER LA TUA VACANZA IN LUNIGIANA!

Cinque Terre

Le 5 terre

Le 5 Terre: uno scrigno di paesaggi, atmosfere e culture allineate lungo 10 km di una costa selvaggia in cui sono presenti alcune incantevoli piccole spiagge e minuscole insenature, intervallate da speroni rocciosi e delimitate da punta Montenero a est e Punta Mesco a ovest.

Seguendo la solita direttrice est/ovest i borghi che si incontrano sono rispettivamente:

  • Riomaggiore: borgo dotato di una importante chiesa e di un castello perfettamente conservato. Il borgo che segue il corso dell’omonimo torrente è il punto dal quale si diparte il suggestivo sentiero ricavato nella roccia a strapiombo sul mare: la via dell’Amore.
  • Manarola: sdraiata su un promontorio è incorniciata fra il mare antistante ed una teoria di muretti a secco che sulle colline alle sue spalle, consentono la doratura delle uve destinate alla realizzazione dello Sciacchetrà, apprezzato vino passito delle 5 terre.
  • Corniglia: un borgo nel quale è necessario mantenere una buona forma fisica. eretto su di un promontorio a strapiombo sul mare, è percorso da una scalinata con quasi 400 scalini.
  • Vernazza: edificata intorno all’anno 1000 intorno ad una insenatura in grado di ospitare naturalmente le imbarcazioni dei pescatori ha mantenuto pressochè intatte molte sue caratteristiche costruttive che, per eleganza, forniscono indicazioni circa il relativo benessere in cui viveva questa comunità.
  • Monterosso: case-torri, vicoli, un esteso centro storico medievale un tempo racchiuso da mura medioevali e 12 torri. Fra queste la panoramica torre Aurora oggi recuperata e visitabile. Peraltro, unico fra i borghi delle 5 terre, Monterosso dispone anche di ampie spiagge sabbiose.

Alloggiare vicino alle 5 terre: tanti vantaggi!

Le case vacanza dell’Eremo Gioioso, “Il Convivio” ed “il Nido”, a breve distanza dalle 5 Terre offrono una serie di vantaggi a chi cerca di ottenere il massimo dalle proprie vacanze.

Informazioni utili a chi intende visitare le 5 terre

Come raggiungere le Cinque Terre

A differenza di un tempo, neppure troppo lontano, in cui le 5 terre vivevano una condizione di marginalità ed i collegamenti erano poco curati, oggi, le stesse sono raggiungibili in diversi modi.

Altre informazioni relative alle 5 terre puoi trovarle nelle seguenti pagine:

5 Terre: un paio di consigli di cui tener conto

N.B. A chi si reca alle 5 terre ci sentiamo di fornire i seguenti suggerimenti:

  • I periodi migliori per visitare le 5 terre sono la primavera e l’autunno. Stagioni in cui le temperature sono miti, la luce del sole non è accecante, i mezzi di trasporto, le strade ed i vicoli non sono iperaffollate da una folla vociante come sempre avviene nel periodo estivo.
  • In visita alle 5 terre è opportuno indossare scarpe comode: gli aspetti capaci di destare interesse sono infatti molti ma, spesso, raggiungibili solo con una salutare camminata.
Translate »